tess. popolari
tess. andina
   
 
 

viaggio-studio
viaggio-1

viaggio- 2

viaggio- 3

maestri

Maestri e luoghi, della tessitura africana
 
  Luciano Ghersi Durante l'estate 2001 Luciano Ghersi ha montato per me un telaio africano a starscico e mi ha insegnato i fondamenti della tessitura Ewe, nel laboratorio all'aperto del Centro Studi Monte Labro.
Ho fatto un ordito con la tecnica usata in Africa, l'ho avvolto a ciambella e lo ho passato nelle maglie dei licci, e del pettine seguendo le istruzioni di Ghersi, al modo africano.
Ho tessuto una lunga striscia nera ed arancione che ho poi cucito per farne una sciarpa.
C. Studi Monte Labro  
    Robert Aleawobu Nel novembre successivo sono stata a Klikor, Ghana, presso il Blakhud Research Centre. Il maestro Robert Aleawobu mi ha spiegato le tecniche kpevi (doppi orditi) sul telaio a strascico africano.
Ho tessuto due 'pezzi da donna' in cotone con ordito supplementare.
Un pezzo da donna è un tessuto composti da 10 strisce lunghe circa 150 cm cucite assieme, che si indossa come fosse un pareo. In genere si realizzano due pezzi gemelli, che si abbinano in mille combinazioni.
Africa  
    Robert Aleawobu Nel gennaio-febbraio 2003 sono tornata in Ghana e per circa una ventina di giorni ho seguito il lavoro del mio maestro, Robert Aleawobu, recandomi presso il suo laboratorio nel villaggio Glidzi-Klikor, a circa un paio di km dal centro principale.
Gli ho commissionato dei lavori in modo da poter seguire e filmare tutte le fasi della realizzazione. Gli ho fatto domande e ho tentato anche di imparare qualche parola della sua lingua. Con generosità ha soddisfatto le mie curiosità e mi ha mostrato mille trucchi del mestiere.
Volta Region  
    I lavori nati dalla nostra collaborazione sono stati messi in mostra dal 18 al 28 febbraio 2003 ad Accra, al Goethe Insitut Inter Nationes, e successivamente alla 4a mostra biennale d'arte tessile di Chieri e presso il museo tessile di St. Gallen, in Svizzera.